Privacy Policy Cookie Policy Finanza Personale e Risparmio – Investimento Custodito

Categoria: Finanza Personale e Risparmio

Tutti i tranelli delle commissioni di performance

Le commissioni di performance sono state in passato introdotte come un incentivo nella gestione di un investimento a creare maggiore rendimento.

E fin qui nulla di male.
Ci può stare che se riesci a farmi rendere il mio portafoglio “più del dovuto” la tua remunerazione aumenti.

Il problema è che spesso queste commissioni vengono settate in modo poco chiaro e trasparente, anche asimmetricamente, e si arriva al paradosso per cui il risparmiatore paga commissioni di performance senza avere una performance.

Leggi tutto

Le scelte di investimento degli italiani: anche tu compi questi errori?

Ogni anno, la CONSOB pubblica il suo rapporto annuale circa le scelte di investimento delle famiglie italiane e ogni anno dobbiamo tristemente prendere coscienza del fatto che ancora lo sviluppo finanziario del nostro paese sia a livelli molto bassi.

Non vogliamo pensare che ancora gli italiani siano pronti in massa a scelte di investimento efficienti, digitalizzate e nuove, lontane dal classico “porto i soldi in banca“, come noi o altri operatori del settore da tempo stiamo cercando di portare avanti.Vorremo semplicemente che gli italiani allocassero correttamente il proprio risparmio, in termini di rischio/rendimento, secondo linee guide che ormai sono state comprovate dal 1960, da quando cioè Markowitz pubblicò il primo basilare testo sulla finanza.

Leggi tutto

Doppia tassazione dei dividendi esteri: come uscirne?

dividendi rappresentano gli utili derivanti dal possesso di una partecipazione azionaria.

Gli utili derivanti dall’attività di una società possono essere destinati all’autofinanziamento della stessa, oppure, distribuiti ai soci. In quest’ultimo caso il socio percettore è chiamato a dover tassare gli utili che ha percepito in quanto costituiscono per lui un reddito soggetto ad imposizione fiscale.

Leggi tutto

Come funzionano le tasse sugli investimenti?

Generare guadagni operando sui mercati, in contesti altamente volatili, è sempre molto complesso: quando poi devi lasciare anche il 26% del tuo duro lavoro allo Stato, l’insoddisfazione cresce sempre di più.

In generale, i guadagni in borsa derivano o da interessi e cedole, oppure da plusvalenze (capital gain): i primi sono generalmente considerati redditi di capitale, secondo la classificazione dell’art. 6 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (DPR 917/86, abbr. TUIR); le seconde sono invece considerate redditi diversi.

Leggi tutto

La liquidità è veramente importante in un portafoglio?

Ray Dalio, mitico investitore e fondatore di Bridgewater, viene spesso contrapposto al mitico Buffett per tipologia di investimenti e strategie da seguire e spesso l’investitore che segue da vicino la finanza non riesce a capire quale «guru seguire», visto che spesso i due si trovano su posizioni completamente opposte.

Ad esempio, se dovessimo comparare le performance e i loro investimenti da inizio anno, non avremmo dubbi su chi scegliere. E no, non sceglieremmo il primo azionista di Coca Cola, Apple e American Express.

Leggi tutto

Petrolio a prezzi negativi: conviene investirci

ll petrolio sta lentamente diventando l’oggetto del desiderio di molti piccoli trader in erba che pensano di aver trovato la via per diventare ricchi con poco: compriamo e speculiamo sull’oro nero che prima o poi dovrà tornare a salire, oppure lasciamo perdere un asset che è destinato a scomparire, se non ad avere un ruolo molto più marginale di quello che ha avuto in passato?

Cerchiamo di capire una cosa subito: i prezzi del petrolio oggi sono diventati negativi perché ai produttori non conviene più la produzione, in quanto i costi di stoccaggio sono superiori ai prezzi di vendita.

Leggi tutto