Privacy Policy Cookie Policy Domande Frequenti – Investimento Custodito

Domande Frequenti

 

Serve aiuto o hai dubbi sul nostro modo di gestire gli investimenti?

 

Cerca tra le domande frequenti che i nostri clienti ci pongono più spesso: le troverai divise per categoria e per temi differenti

Costi e Commissioni

La commissione è addebitata a cadenza annuale, semestrale, trimestrale o mensile, come prevede il cliente e senza aggravio di costi. Il suo valore è pari alla media del controvalore giornaliero del portafoglio, moltiplicata per il costo del servizio giornaliero. Il controvalore giornaliero del portafoglio è dato dalla somma del controvalore degli ETF e la liquidità compresa nel portafoglio. Investimento Custodito emette una fattura a tuo nome che potrai pagare con normale bonifico bancario.

Probabilmente le persone che lavorano in banca, quelle che seguono il tuo conto corrente da anni o che ti conoscono da tempo, sono gli interlocutori a cui ti rivolgi quando devi investire. Questi servizi possono sembrarti gratuiti: In effetti nessuno ti ha mai chiesto di pagare. La realtà è leggermente diversa, perché un costo per quel servizio indirettamente lo stai pagando. Gli intermediari tradizionali, infatti, di norma, non prestano una consulenza indipendente e percepiscono dei pagamenti dalle case prodotto per i titoli che collocano presso la clientela. Questi pagamenti vengono trattenuti (retrocessi) direttamente dalle commissioni che ti vengono richieste per l’acquisto dei prodotti finanziari. Occorre prestare particolare attenzione, perché nel lungo periodo questi costi contribuiscono a ridurre le performance del tuo portafoglio. Noi abbiamo scelto la strada opposta perché vogliamo essere totalmente trasparenti. Per questo ti chiediamo di pagarci solo per i nostri consigli, così sai esattamente qual è il costo del nostro servizio di consulenza. Non riceviamo alcuna commissione aggiuntiva sulla vendita di nessun prodotto da parte degli emittenti dei prodotti stessi.

Un modello di remunerazione dove le commissioni pagate dal cliente sono legate unicamente alla performance degli investimenti consigliati ha un grosso problema per il cliente. L’interesse di Investimento Custodito sarebbe “asimmetrico” rispetto a quello del cliente: avremmo un interesse a rischiare di più con i tuoi soldi, così da poter incrementare i nostri guadagni. Per questo motivo Investimento Custodito non applica un modello commissionale basato sulle performance realizzate.

No, Investimento Custodito riceve solo commissioni per la nostra consulenza. Non esistono commissioni di ingresso, di uscita o di performance.

Disinvestimenti e Termini del Servizio

Con Investimento Custodito potrai ottenere un servizio di gestione del portafoglio. Questo vuol dire che noi ci occuperemo di creare il tuo portafoglio e operare regolari ribilanciamenti.

Investimento Custodito, come tutti gli operatori del settore finanziario, non è soggetta al regime del fallimento: gli strumenti finanziari e la liquidità che hai investito in ETF sono depositati presso una Banca depositaria, in regime di separazione assoluta dal patrimonio di Investimento Custodito. Un eventuale fallimento nostro o della tua banca depositaria non andrebbe a coinvolgere il tuo capitale, né la parte investita né la parte liquida.

Nel tuo conto deposito titoli presso la tua banca.

Sì, puoi liquidare l’investimento in qualsiasi momento e senza alcun costo. Dopo la richiesta di disinvestimento parziale o di liquidazione totale dell’investimento, sarà sufficiente effettuare un bonifico in uscita sul tuo conto corrente.

No, non ci sono clausole particolari per interrompere il servizio e puoi farlo in ogni momento.

ETF

Si, tutti gli ETF in portafoglio sono quotati sul mercato regolamentato di Borsa italiana.

Category: ETF

Non tutti gli ETF, per replicare il proprio indice di riferimento, acquistano la totalità dei titoli presenti in un indice (così detta replica fisica). Alcuni strumenti selezionano un campione di titoli che sia in questo caso rappresentativo dell’indice (replica sintetica). In questo caso il valore degli ETF può anche divergere dal benchmark.

Category: ETF

Certamente. Gli Etf sono un ottimo strumento per investire sulle materie prime, estremamente pratico ed efficiente. Esistono Etf sull’oro, Etf sul petrolio, Etf sull’acqua e altri Etf che invece investono in un paniere di materie prime diverse.

Category: ETF

I punti a vantaggio degli ETF sono: bassi costi, trasparenza, diversificazione e liquidità. Un ETF ad esempio permette di coprire i mercati azionari globali spendendo solo lo 0,25% e può essere comprato e venduto in ogni momento in cui la borsa è aperta. Gli ETF sono vincenti nel confronto con i tradizionali fondi comuni d’investimento: quest’ultimi si propongono di generare performance superiori a quelle di un determinato indice e con questa promessa richiedono spese di gestione elevate; in realtà, le statistiche confermano che nel lungo termine i fondi non sempre riescono a generare queste extra-performance. Pertanto le alte spese di gestione sono ingiustificate e vanno soltanto a erodere potenziali profitti dell’investitore.

Category: ETF

Gli ETF sono fondi comuni a gestione passiva scambiati in borsa che seguono l’andamento di un indice (come il FTSE MIB), un asset class (come le obbligazioni europee), un segmento di mercato (come le obbligazioni italiane a tre anni), una regione o un settore

Category: ETF

Gestione in Titoli

Si, vista la maggiore complessità. Si parte da costi pari al 2,5% (IVA esclusa) a scendere sul controvalore gestito.

No. Prevede però, visto il più elevato rischio, che il cliente abbia investimenti mobiliari almeno pari a 500.000 €, con cui comunque poter diversificare il suo investimento.

Gestioni Investimenti

I ribilanciamenti sono previsti con cadenza periodica, tutte le volte che se ne presenta la necessità. Operiamo un ribilanciamento a conseguenza di variazioni significative delle condizioni di mercato e principalmente per gestire meglio il rischio e cogliere opportunità di lungo periodo.

Il processo di selezione degli ETF va in parallelo con il processo di costruzione dei portafogli. Una volta selezionati i pesi delle Asset Class da inserire nei portafogli viene deciso uno o più indici che rappresentano quella determinata Asset Class nel portafoglio considerando le caratteristiche del portafoglio tra cui il numero massimo di strumenti disponibili. Stabilito l’indice, si passa a selezionare qual è il miglior ETF sul mercato che segue l’indice selezionato. Ogni ETF è diverso e, anche se rappresentante lo stesso indice di mercato, ci possono essere grosse differenze di costruzione e quindi di performance. I principali criteri che consideriamo per valutare la qualità di un ETF sono i seguenti, ordinati per importanza:
Tracking Error: cioè differenza tra la sua performance (al lordo delle fee) e la performance dell’indice di riferimento.
Costruzione dell’ETF: tendiamo a privilegiare gli ETF a costruzione fisica anche se, talvolta per benefici di liquidità, costo e Tracking Error selezioniamo quelli sintetici Collaterale: soprattutto negli Etf sintetici è fondamentale valutare i titoli posti a collaterale nello strumento.
Liquidità: Cerchiamo di includere strumenti che siano il più possibile liquidi. Questo è un fattore determinante da considerare nella rischiosità dello strumento.
Costo: il costo rimane una componente rilevante nella valutazione degli Etf.
Affidabilità della casa produttrice: è importante considerare la loro affidabilità e il loro interesse a proseguire nel business degli Etf e sponsorizzare i prodotti che costruiscono.
Tutti questi fattori vengono valutati e tenuti sott’occhio nel corso del tempo con analisi sottoposte al Comitato d’investimento della società e approvate dal Consiglio di Amministrazione

Il cliente completa il processo di profilazione alla fine del quale si vedrà assegnato un portafoglio di investimento. A questo punto, inizierà ad acquistare gli strumenti (ETF) con il nostro supporto in real-time direttamente dal suo home-banking. Periodicamente, effettueremo i ribilanciamenti periodici qualora il Comitato Investimenti lo reputasse opportuno, sempre nel rispetto dei vincoli previsti dal mandato. Il cliente viene informato delle operazioni di aggiustamento da effettuare e le svolge sempre con il nostro supporto.

Proprio perchè non siamo un robo-advisor e un sistema automatizzato di investimenti: non riusciamo a gestire anche piccoli patrimoni a costi bassi, proprio perchè puntiamo alla differenziazione e alla gestione continua del portafoglio del cliente. Oggi, a chi investe meno di 50.000 €, dovremmo applicare costi troppo alti: per queste cifre, ti consigliamo altri servizi e provider (es. MoneyFarm)

Puoi sempre aumentare/diminuire l’ammontare investito rispetto all’investimento iniziale, ricordando sempre che il portafoglio che ti abbiamo consigliato è legato all’obiettivo di risparmio che ti sei preposto. Il consiglio è quello di contattare sempre il tuo consulente prima di effettuare questa operazione.

Si, e lo potrai fare direttamente da casa dal tuo home banking, sempre con l anostra guida continua e con il supporto del consulente che ti sarà affiancato

Informazioni Generali

La Gestione degli Investimenti è la classica gestione “tranquilla” e semi-passica del capitale di medio-lungo periodo, accessibile anche a chi non ha grandissimi patrimoni. La Gestione in Titoli è una gestione molto più dinamica, fatta non da ETF, ma da azioni e obbligazioni e altri strumenti, accessibile solo a chi dichiara di avere patrimoni molto elevati.

Investimento Custodito offre un’analisi gratuita degli investimenti presso altri intermediari ai clienti che hanno iniziato il loro investimento con noi. Il consulente dedicato ti manderà un report e ti inviterà a fissare un appuntamento di consulenza per un confronto e per ricevere tutte le chiarificazioni di cui necessiti.

Una volta iscritto, riceverai un codice promozionale che potrai dare ai tuoi amici o parenti a cui consigli il nostro servizio. Quando un tuo amico si iscriverà usando il tuo codice, entrambi riceverete uno sconto dello 0,1% per sei mesi sulla commissione. Lo sconto è cumulabile: più amici inviti investiranno, più vantaggi avrai.

Il robo-advisor o anche le piattaforme online (es. MoneyFarm) prevedono che tu inserisca i tuoi soldi sulla loro piattaforma: saranno direttamente loro dopo ad investire i tuoi soldi: con noi, tu rimani sempre nella disponibilità dei tuoi soldi, che saranno investiti da te seguendo i nostri consigli

Investimento Custodito guadagna esclusivamente dal costo del servizio e non percepisce alcun tipo di provvigione da parte degli emittenti dei prodotti che consiglia ai propri clienti. Investimento Custodito offre infatti una “consulenza finanziaria indipendente” una categoria di servizio introdotta dalla normativa MiFID nel 2007.

Una delle caratteristiche più importanti della consulenza finanziaria indipendente, che distingue questa nuova professione da qualsiasi altra nel mondo finanziario, è il sistema di remunerazione: il consulente verrà pagato soltanto per suoi consigli con un ammontare fisso. La consulenza indipendente non prevede alcuna retrocessione, ovvero le commissioni con cui i gestori tradizionali sono remunerati dagli emittenti degli strumenti che propongono ai clienti. In questo modo il nostro interesse coincide interamente con quello dell’investitore senza pericolosi conflitti.

Il rapporto tra investitore e consulente è al centro del modello di consulenza che abbiamo sviluppato. Mettiamo a disposizione dei nostri clienti una squadra di esperti per rispondere ai tuoi dubbi e supportarti lungo tutto il tuo percorso di investimento, dalla creazione del tuo portafoglio fino alle scelte finanziarie che riguardano la tua gestione. Il tuo consulente sarà sempre contattabile telefonicamente o via mail.

Per cominciare a investire con noi è sufficiente iscriversi alla piattaforma, compilare un questionario che ci aiuterà a capire il tuo profilo di investitore (attitudine al rischio, obiettivi) e creare un portafoglio di investimento. Il processo si svolge interamente online e non dovrai inviarci alcun documento cartaceo. Un nostro consulente sarà al tuo fianco per tutto il percorso se lo ritenessi opportuno. La soglia minima di investimento iniziale è di 50.000€.

Load More