fbpx Cookie Policy Privacy Policy
88, Piazzale Del Verano, 00185 - Roma
+06 5654 9002
info@investimentocustodito.com

Cos’è un hedge fund e perchè siamo i primi a portarne uno in Italia

Inizia a gestire tu i tuoi soldi. Per i tuoi investimenti, scegli chi può fare solo i tuoi interessi

Cos’è un hedge fund e perchè siamo i primi a portarne uno in Italia

Il sogno di molti bambini è diventare un famoso attore o un calciatore pluri-premiato, per fama, soldi e successo che ogni giorno le tv ci raccontano.

Ma rivedrebbero subito le loro convinzioni se leggessero questo post.

Leo Di Caprio secondo Forbes è l’attore più pagato al mondo, con i 96 milioni di dollari di fatturato nel 2019, mentre Cristiano Ronaldo è lo sportivo che ha generato maggiori ricavi, pari a 80 milioni di dollari. Spiccioli se confrontati a quanto hanno guadagnato i patron dei fondi hedge più famosi al mondo.

Bridgewater Associates di Ray Dalio, la più grande società di hedge fund al mondo con $ 160 miliardi in gestione, ha fatto fruttare al suo patron circa un miliardo e mezzo di dollari nel 2019, tramite gli investimenti del celebre fondo “All Weather” (che ha come obiettivo replicare un rendimento costante indipendentemente dall’andamento del mercato generale): 20 volte quasi di quanto guadagna Ronaldo.

Per citare altri gestori di fondi hedge, Jim Simons, il più famoso trader quantitativo di sempre, ha fondato Renaissance Technologies, una società di hedge fund che ha gestito fino a 60 miliardi di dollari: nel 2019 ha guadagno di 1,7 miliardi di dollari. Ken Griffin ha costruito Citadel, una società di hedge fund da $ 30 miliardi e ha guadagnato circa 1,7 miliardi di dollari nel 2019, in crescita del 100% rispetto ai suoi guadagni del 2018 (dove si era fermato a 800 milioni).

I fondi hedge, nonostante una reputazione fino a qualche anno fa di fondi speculativi, hanno con il tempo conquistato una posizione significativa nella scena dell’asset management.

Attualmente gestiscono il denaro affidato loro dagli investitori con obiettivi e tecniche eterogenei e non convenzionali, da qui la definizione datagli di “speculativi” negli anni novanta.

Alcuni fondi sono specializzati nei long/short su titoli azionari, altri puntano sugli arbitraggi, ovvero sullo sfruttamento di disallineamenti tra titoli (e strumenti finanziari in generale) legati da correlazioni statistico/quantitative. Altri ancora sono fondi event driven, che scommettono su eventi specifici relativi a società come fusioni/acquisizioni, anticipando gli eventi stessi e prendendo posizione prima della conclusione. Questi menzionati in generale sono chiamati “directional” e puntano a generare “alfa“, ossia l’extra-rendimento rispetto al rendimento di mercato (indicato dal “beta”), cercando di prevedere sempre dove andrà il mercato.

Sono gli Hedge Fund più rischiosi, certamente,e anche quelli che generano commissioni più elevate (e anche quelli che notoriamente generano perdite maggiori)

I fondi hedge invece “più semplici” e meno complessi sono chiamati “Market Neutral” e,come dice la parola stessa, tentano di replicare un investimento “neutrale”, ovvero che tenda a dare rendimento indipendentemente da quello che succede “nelle vicinanze”Ergo, se fuori il mercato azionario fa il -25%, la strategia “neutrale” tenta comunque di restituire rendimento, avendo al suo interno asset che in questo caso proliferano.
E’ la base della strategia sopra menzionata “all weather” di Ray Dalio (per maggiori info >> https://www.bridgewater.com/research-library/the-all-weather-strategy/)

Un portafoglio “per tutte le stagioni”, sia che fuori ci sia la recessione, la crescita, la deflazione, i dinosauri, il Coronavirus o i dazi di Trump.

Sulla base delle strategie di questo Hedge Fund abbiamo importato in Italia per primi e reso disponibile anche a patrimoni più piccoli queste tecniche di investimento nel nostro Sistema di Investimento Permanente.

In Italia esistono hedge fund, ma sono fondi chiusi, non quotati, accessibili solo a grandi patrimoni.

Invece noi abbiamo strutturato una sorta di “Smart Hedge Fund” composto solo da ETF, quindi a costi ridotti e negoziabili ogni giorno (a differenza dei fondi hedge italiani).

Che replica le strategie di Ray Dalio. E come avete potuto vedere, in tutta la famiglia di investimenti non convenzionali, quella Market Neutral di Ray Dalio è certamente la più semplice e soprattutto redditizia.

Per sapere di più >> https://investimentocustodito.com/il-sistema-di-investimento-permanente/

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *