fbpx Cookie Policy Privacy Policy

E' sempre un buon giorno per investire con noi

Inizia oggi il tuo percorso di investimento al riparo dai conflitti di interesse e dai prodotti inefficienti bancari: Investimento Custodito ti guiderà passo passo nella costruzione della tua personale strategia di investimento, in modo semplice e a bassi costi

“Che tasso mi dai?”: storia della peggiore bufala della finanza

“Che tasso mi dai?”: storia della peggiore bufala della finanza

In generale, non ricevo la gente al mio studio mandatami da altre persone, grazie al semplice passaparola.

Questo perchè la "gente comune" ha ancora dei vecchi modi di pensare riguardo l'investimento che a noi non vanno giù.

Se dovessi mettermi a discutere del Permanent Portfolio o della Strategia del Golden Butterfly Portfolio o dell'importanza delle de-correlazioni in un portafoglio di investimento, con questa gente che ricerca ancora la favola del capitale garantito non ne caverai un tubo.

Questa clientela, semplicemente, non fa per noi.
Non siamo noi i loro punti di riferimento.
(Fortunatamente).

Proprio per evitare questo, la nostra clientela viene selezionata accuratamente al fine di non rimediare i classici clienti da "che tasso mi dai" o da buono fruttifero postale. Che potete incontrare in qualsiasi filiale bancaria o ufficio postale generalmente dalle 11.00 alle 14.00.

Capita però che amici, o gente che mi conosce e consce la mia società, decida di mandarmi in studio persone che "devono investire", o persone che "devono mettere da parte qualcosa per i figli".
Io so già, in partenza, che quell'incontro non servirà a nulla, ma non sono ancora così sfacciato da mandarli fuori a calci nel sedere.

Ancora una volta, nell'incontro avuto venerdì sera - venerdì sera, proprio mentre vuoi dare avvio al tuo glorioso week-end fatto di buon vino, carne e buona musica - nell'incontro avuto venerdì sera, il malcapitato inizia col classico:

"Che tasso mi garantisci?"

Ecco, la mia professionalità mi obbliga a dare sempre delle risposte coerenti, veritiere e trasparenti - siamo mica gli impiegati della posta? - per far comprendere al cliente come funziona  questo dannato mondo finanziario.

Certo, se fossi stato un impiegato bancario e gli avessi detto che "sicuro come il bene che voglio a mia madre che con questo prodottino ci fai il 30% in due anni" avrei sicuramente "venduto" facile il mio prodotto.
Ma siamo consulenti seri, non pescivendoli.

Tornando a noi, al tizio ho risposto che un progetto di investimento specifico "garantisce un tasso di rendimento" se "accetti" di rimanere "nel tuo segmento di rischio" per il corretto orizzonte temporale.

Lui non ci ha capito niente e se n'è andato, ma tu, che non sei il classico risparmiatore da buono fruttifero, capirai quello che sto dicendo.

Se hai costruito un progetto totalmente azionario, il "giusto tempo" sono dieci anni, giusto?
Lo sappiamo, no?

Ecco, il tasso di rendimento che puoi ottenere, se resti fermo e investito per questo tempo, è del 6,5-7%.
La probabilità di ottenerlo è elevatissima: più del 90%.
E' questo il tasso che ti "garantisco".

 

E' tutta una questione di statistica.
Se hai costruito un progetto di investimento che richiede, in media, 7 anni per realizzarsi, la probabilità di ottenere il "tasso promesso" alla fine del periodo è elevatissima.

Per il fenomeno del "ritorno alla media" tipico dei mercati finanziari.

Quindi, alla risposta "che tasso mi dai" posso rispondere solo "dipende".
Dal tuo orizzonte temporale.
Dalle tue necessità finanziarie.

Ma questo non è il tasso che ti do io (o la tua banca).
Questo tasso te lo restituisce il mercato.
Come "premio" per essere rimasto "fermo" nel tuo segmento di rischio.

Esiste ancora gente che crede di riuscire a girare tutte le banche del quartiere alla ricerca di quella che "offre" un tasso più alto.
Tasso garantito, ovviamente.

E che fanno le banche?
Spiegano quello che ho appena spiegato su?
(Seh, magari).

Se le banche anziché iniziare a promettere mari e monti spiegassero quelle cose dette su, non si sarebbero verificati i casi Banca Carige, Banca MPS, Banca Etruria, Veneto Banca, Banca Marche e così via fino alla notte dei tempi.
Io ti offro il 15%.
Io il 12.
Io il 54% dopo un anno!!

Nel lungo periodo, il tasso "promesso" lo dà il mercato.
Punto.

"E allora, a che serve il consulente se il tasso lo dà il mercato?"
A raggiungere il lungo periodo, ovviamente.
Visto che da solo non lo raggiungeresti mai.
Perchè siamo terribilmente irrazionali nella gestione dei nostri soldi.

E a costruirti il progetto di investimento giusto per te, ovviamente.

Andrea Gabriele

Lascia un commento