La terribile verità che ti devo svelare: perché la borsa Americana fa +200% e i tuoi risparmi meno del 10%

catturaIl Dow Jones ha superato la mitica quota dei 20.000 punti: non era mai successo prima.

“Si, ok – starai certamente pensando – ma a me che m’importa? C’ho già i miei problemi per la testa, il bollo, il lavoro, i figli, la moglie, che m’interessa del Dow Jones?”

E’ vero, apparentemente non ti dovrebbe interessare nulla; anche perchè, detta così – il Dow supera i 20.000 punti?! E che è? Un campionato di calcio?! – non riesci manco a capire che diamine significhi.

Quindi, visto che in realtà ti interessa molto da vicino, molto più di quanto tu possa pensare, andiamo a spiegare con ordine.

Il Dow Jones è l’indice borsistico americano che racchiude le quotazioni delle 30 più grandi aziende americane: capirai quindi la sua importanza a livello globale. Ebbene, devi anche sapere che gli indici azionari si misurano in punti, grazie ad una laboriosa formula matematica: il Fts Mib oggi sta a 17 mila punti circa, lo S&P500 a circa 3000 punti e il Dow 30, per l’appunto, è arrivato a 20.000 punti.

Stai attento però, perchè i punteggi degli indici non sono confrontabili tra di loro: dire che il FTSE MIB è pari a 17 mila punti e che lo S&P500 a 3000, non vuol dire che il nostro indice è cinque volte tanto più redditizio di quello americano.
Il punteggio dell’indice è solo un modo per dire complessivamente quanto vale un indice stesso e per confrontarlo nel tempo con se stesso. Stop.

Ebbene, il Dow Jones corre interrottamente dall’Aprile del 2009, con dei rialzi superiori al 200%: sai che significa profitti del 200%?!
Il grafico sotto è un grafico di lunghissimo periodo, praticamente agli anni ’70 ad oggi: non ti voglio fare il solito pippotto su cosa comporti investire in azioni nel lunghissimo periodo, però vorrei farti concentrare sul livello delle quotazioni dell’indice nel 2009-2010 e sui livelli odierni.

Straordinario, no?
cattura

 

Ecco, il discorso che ti voglio fare oggi è: come diamine è possibile che la borsa americana faccia il +250% e i tuoi investimenti siano invece fermi sotto al 10% da anni?!

Bene, in questo frangente potrei anche farti vedere quale rendimento hanno ottenuto i portafogli costruiti da InvestimentoCustodito dal 2013 ad oggi, o cosa abbiano sempre fatto negli ultimi tre mesi (rialzi intorno al +15% per esempio): ma so benissimo che, scettico come sei, credulone solo al tuo direttore di banca, te ne infischieresti.

Innanzitutto, qua stiamo parlando di INVESTIMENTO AZIONARIO, ovvero quella cosa che a te – e ai tuoi cari – fa molta paura.
Fa molta paura per una questione semplice: per l’ignoranza che hai – avete – in materia. Perchè se conosceste, o qualcuno lo facesse per voi – il mondo del mercato azionario, sarebbe tutto più semplice per te. Quel mondo così funesto che la TV  ti racconta al tg delle 13, ti si rivelerebbe per quello che è: aziende che lavorano, producono utili e spartiscono questi utili a noi.

Tutto qui.
Basta solo scegliere le aziende giuste.

Purtroppo tu sei abituato alle polizze vita, alle obbligazioni, ai titoli di stato, ai buoni fruttiferi postali (mamma mia che paura), troppo abituato al “non voglio rischiare, poco rendimento ma non voglio rischiare”.
Ed è normale che ci investa sul mercato azionario ottenga profitti 200 volte più grandi dei tuoi.

SI CHIAMA PROFILO RISCHIO-RENDIMENTO.

Quindi, visto che il blog si chiama InvestimentoCustodito ed uno che si faccia chiamare investitore non mette i propri soldi nelle polizze vita, sei pregato con un click di abbandonare questo posto.
Grazie e buon Natale (a venire).

Caro, se invece tu sei abituato ad investire sul mercato azionario (anche in parte, con una corretta diversificazione) e ti stai chiedendo il perchè il tuo fondo renda da dieci anni il 13,47% mentre il mercato USA macina record su record, ti do una risposta.
Raccondandoti la storia della mia Esmeralda.

Esmeralda è la mia scimmietta domestica.

Due anni, originaria del Senegal, resta (poverina) tutto il giorno chiusa in casa.

Ogni tanto, quando è sola a casa, abbastanza annoiata, apre il computer e sceglie titoli azionari a caso.

in-laboratorio-scimmie-chimera-l-ywljtaE ci costruisce un portafoglio.
Così, a caso.
Per sconfiggere la noia.

Esmeralda è sorella di Lucilla, un’altra scimmietta carina carina, che sta da un grande aperto di finanza e mercati.

Questo qui è un vero guru della finanza, un vero maestro, e sceglie le azioni del suo portafoglio curandone i minimi dettagli.

Lucilla, ogni tanto, annoiata quanto Esmeralda, scopiazza il portafoglio del suo padrone e gioca a fare la trader anche lei.

Sicura che il suo padrone sia un super esperto, decide un bel giorno di prendersi gioco di Esmeralda, che invece i titoli li sceglieva a caso.

Purtroppo, la scimmietta scopiazzatrice riceve un bel due di picche: il portafoglio del suo capo non ha affatto un rendimento superiore a quello di Esmeralda, che alcune volte è addirittura maggiore!

Com’è possibile?
La teoria classica della finanza lo spiega semplicemente:

 

Se i mercati sono efficienti (ma non lo sono) che tu scelga i titoli a caso o che tu li scelga con il lanternino, il risultato sarà sempre lo stesso.

 

“Allora tanto vale prenderne un po’ di tutto e chissenefrega!”
Bene, questo è il senso della Gestione Passiva – di cui Vanguard è un grande esponente.

 

16265864_1192962204074928_4103438631231818401_n

 

Purtroppo, il mercato non è efficiente come la teoria classica vuole, e un bravo investitore ricercherá sempre le faglie del mercato per ottenere un rendimento superiore.

Come il padrone di Lucilla.
Peccato che il padrone di Lucilla si faccia pagare (e anche tanto) per fare ‘sto lavoro.
Ovvero, fa quello che si chiama Gestione Attiva.

Peccato che i costi della Gestione Attiva, molto spesso, siano veramente alti (sopratutto in Italia).
E costi molto alti significano rendimenti più bassi per te.

Vale la pena allora fare Gestione Attiva?
Che succede se la Gestione Attiva fa addirittura peggio della Gestione Passiva?

Che succede se il tuo fondo azionario ti fa pagare una commissione del 7% annuo? Che questa commissione è un rendimento più basso per te, molto più basso. Che per darti un rendimento sostanzioso, da mercato azionario, il tuo fondo azionario dovrà fare almeno il 12-14% di rendimento.

Che è un botto, se ci pensi!
Che ovviamente non è sostenibile nel lungo periodo, motivo per cui, sempre nel lungo periodo, Esmeralda ottiene lo stesso risultato del padrone di Lucilla.

 

Il padrone di Lucilla sarà certamente più bravo di Esmeralda a scegliere i migliori titoli in giro, ottenendo AL LORDO sicuramente più rendimento di lei: ma si fa pagare tanto, veramente tanto (in Italia, le commissioni su un fondo azionario vanno in media dal 3% al 7%). E  i risultati dei due si eguagliano.

 

Qual è a soluzione dunque?
Tra la Gestione Passiva (meno costosa e certamente rischiosa) e la gestione Attiva (molto costosa e molto rischiosa), sceglieremo sempre la prima.
“Ma la Gestione Attiva non può pensare di abbassare i costi, diventare molto più competitiva e fare allora le pezze alla Gestione Passiva?!”

Bravo, hai colto nel segno.
Il problema è che la Gestione Attiva NON può abbassare i costi, per il semplice motivo che dietro il padrone di Lucilla ci sta una struttura da dover remunerare: persone che vogliono la loro parte di retribuzione, compresi quelli che il prodotto l’hanno venduto (i Consulenti, in pratica).

Ed è proprio qui che InvestimentoCustodito arriva in tuo soccorso e ti mostra la soluzione a tutti i tuoi problemi.
La vuoi conoscere?
Vai qui allora e a presto!

 

(Mi sa che è ora che qualcuno cambi il suo modo di investire.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...