Perchè la tua banca è il posto peggiore per i tuoi investimenti

banche-22-300x211

Oggi voglio cominciare quest’articolo con una provocazione.

Se tu mia ha seguito nel tempo, se hai letto i post della mia pagina Facebook o gli articoli del blog, sai benissimo che sulle banche ci vado giù duro molto speso.

Ora, tu mi potresti domandare: “ma scusa, se queste banche sono la peggiore feccia che esiste al mondo, come fanno ancora ad essere là? come fanno ancora ad avere tutto questo potere?”

A questa domanda potrei rispondere nel classico modo in cui “gli amanti del complotto” rispondono:

  • è colpa della massoneria!!!1!
  • perchè sono protetti e collusi con lo stato;
  • c’è di mezzo il Bildenberg;
  • è la mafia di Topolino che comanda il mondo e ci ha messo le banche al potere.

Niente di tutto questo, amico mio: non mi piacciono le teorie complottiste e non ho mai trovato alucun riscontro nella realtà.

L’unica ragione per cui le banche stanno dove stanno è che sanno fare qualcosa molto meglio di altri soggetti. 

Mi spiego meglio: la banca nasce per uno specifico scopo, ovvero raccogliere denaro da soggetti che ne hanno di più, che lo risparmiano, e prestarlo a soggetti che vogliono fare degli investimenti, che hanno bisogno di liquidità.

E’ la classica intermediazione creditizia.

In questo ambito, le banche svolgono egregiamente un altro compito: quello della gestione dei sistemi di pagamento.

Bancomat, bonifici, carte di credito, bollettini: qualsiasi servizio che permette a qualcuno di pagare qualcun’altro.

Esemplificando al massimo, questi sono i business principali di una banca.

Stop.

La banca dovrebbe fare SOLO questo.

Ma come tu ben sai, oggi la banca è diventata una sottospecie di bazar dove puoi veramente trovare di tutto:

  • assicurazione per la macchina
  • Sim per il telefono
  • Telefono stesso
  • Polizza contro l’infortunio a calcetto
  • Set di pentole

Ma sopratutto, in banca troverai sempre qualcuno che ti proponga un bell’investimento!

 

Ma perchè la banca è il luogo peggiore per i tuoi investimenti?

Come puoi fare per difenderti dall’obbligazione subordinata che l’amico direttore cerca di appiopparti?

 

 IL CONFLITTO DI INTERESSElavoro-promotore-finanziario5b45d

Compileresti mai la tua dichiarazione dei redditi da un commercialista che, a sua volta, è convenzionato dallo stato per farti pagare più tasse?

Non credo proprio.

Allora perché porti i tuoi risparmi in banca? 

PERCHÉ’ LA BANCA?

Nel rapporto banca (o posta)/cliente esiste un enorme conflitto di interesse, che sta poi alla base dei più grandi scandali di risparmiatori truffati.

E’ NORMALE che se chiedi ad una banca dove allocare i propri risparmi, l’impiegato o direttore di turno di risponderà “Signor Rossi, niente di più facile: compri le nostre OBBLIGAZIONI SUBORDINATE”. E tu li a fidarti del grande amicone direttore/impiegato, con cui hai fatto l’asilo insieme.

E’ NORMALE che il direttore/impiegato non ti dica che quella banca non produce mezzo utile dal ’68 o che ha perdite di bilancio enormi e rischia di chiudere bottega.

E’ NORMALE che il direttore/impiegato non ti dica che stai correndo un rischio enorme ad investire tutto il tuo patrimonio in un solo titolo (obbligazione o azione della banca) e rischi di perdere tutto.

 

E’ normale e si chiama CONFLITTO DI INTERESSI

 

Non stiamo qui a dire che qualsiasi banca italiana (e non) sia sull’orlo del fallimento o sia il demonio (in giacca e cravatta): sto solo dicendo che proporre come strumento per investire i  risparmi del cliente SOLO obbligazioni e azioni proprie, senza diversificazione, è conflitto di interesse e truffa ai danni del risparmiatore.

E lo stesso discorso può essere fatto con le poste italiane.

Ripeto quale sia il problema: mettiamo caso che tu voglia impiegare i tuoi risparmi in qualche modo.

Allora, ti rechi dalla banca più vicina e casa tua e chiedi consiglio su cosa fare: fin qui nessun problema e nessuno sbaglio.

In un mondo ideale, senza conflitto di interessi, l’impiegato della tua banca ti consiglierebbe un investimento in linea con

  • i tuoi obiettivi finanziari
  • le tue scadenze temporali
  • la tua propensione al rischio

e ti costruirebbe un bel PORTAFOGLIO BEN DIVERSIFICATO.

Questo succederebbe in un mondo ideale: sai invece cosa succede in un mondo governato dal conflitto di interesse?

Che le uniche cose che ti proporrà la tua banca, saranno:

  • obbligazioni emesse da lei
  • azioni emesse da lei

Noti qualche problemuccio in questo processo di investimento?

Manca l’analisi delle tue esigenze, l’analisi dei tuoi obiettivi finanziari.

Manca sopratutto l’analisi della tua propensione al rischio! 

113_costigestionejpg_huge

E’ succede sempre così: lo puoi testimoniare tu stesso o, anche, qualche tuo conoscente o amico.

 

Appena hai qualche disponibilità particolare sul conto, ti arriverà la fatidica chiamata.

 

“Signor Rossi, che vogliamo farne di questi soldi? Sa, è appena uscita una bella obbligazione che rende il 7,5% annuo!”

 

Non c’è diversificazione.
Non c’è analisi della propensione al rischio.
Non c’è l’analisi della posizione finanziaria del cliente.

C’è solo la volontà di appiopparti quella obbligazione che la direzione mi impone di venderti.

CONFLITTO DI INTERESSI A PALLA.

E, caro mio, non pensare che la tua banca sia il posto più sicuro del mondo.

La tua banca, le banche in generale, sono in grande crisi: ed è entrato in vigore il Bail-in, caro amico mio.

E sai cosa dice il Bail-in?

Che se la tua banca fallisce, tu, azionista o obbligazionista, perdi tutti i tuoi soldini, che saranno utilizzati nella procedura di risoluzione della banca.

Cattura

 

 

Qual è la soluzione in questo mondo fatto da aziende di carta pronte a fallire?
Tenere i soldi sotto la mattonella?

No, la soluzione si chiama DIRE BASTA AL CONFLITTO DI INTERESSE.

La soluzione è uscire dall’abitudinarietà e affidarsi a chi non ha da obbedire al proprio capo aerea.

La soluzione è affidarsi ad un professionista serio e indipendente.

 

La soluzione si chiama InvestimentoCustodito®

 

La soluzione la trovi solo nel processo che ti trasforma da risparmiatore comune (quello frodato da Banca Marche, per intenderci) a vero investitore CONSAPEVOLE.

E ricorda che la tua banca vuole che tu rimanga nell’ignoranza più completa in materia di investimenti: la tua banca ci guadagna se tu, e altri milioni di persone, rimangono ignoranti in materia finanziaria.

L’obiettivo ultimo di InvestimentoCustodito® è renderti CONSAPEVOLE DELLE TUE AZIONI.

La soluzione ai tuoi problemi finanziari la trovi qui.

A presto!

 

Gabriele Galletta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...